Luisa Corna: “La tv non mi manca, sono innamorata e sogno le nozze”

A 50 anni Luisa Corna ha scoperto la felicità. La cantante e attrice presenta infatti al “Settimanale Nuovo” il fidanzato: si chiama Stefano Giovino, carabiniere, più giovane di lei di 15 anni. “E’ stato un colpo di fulmine, sono molto innamorata, e ora sogno le nozze e un bambino”, racconta l’artista che è impegnata a teatro con un talent show dedicato alla comicità.

C_4_foto_1421495_image

“Ci siamo conosciuti a una manifestazione dalle mie parti, nel Bresciano – racconta la Corna – ed è stato come se ci conoscessimo da sempre. L’ho guardato e ho pensato ‘Ecco, è lui’…”. Di nozze ancora non si parla, anche se l’artista non nasconde di sognare i fiori d’arancio: “Non ho ancora ricevuto la proposta, vorrei diventare mamma un giorno, ho sempre avuto il senso materno. Ogni tanto penso all’adozione, se Dio vorrà…”.
Luisa parla quindi di Stefano: “Sono stata single per molti anni, con lui ho riscoperto quanto è magico condividere la vita quotidiana con un’altra persona. E’ un carabiniere, fa un mestiere molto bello, è un uomo solido, realizzato, straordinario”. Da tempo non la vediamo in tv, ma non le manca: “Con il teatro e i concerti sono sempre in contatto con il pubblico. Non mi dispiacerebbe fare il varietà, ma non sento l’astinenza da piccolo schermo”.

Nonna, mamma e nipote. Ma tutti le scambiano per sorelle. Riesci a riconoscerle?

Gwen Slade, la prima donna sulla sinistra, ha 65 anni, Jemima ne ha 44 mentre Lily ne ha 16. Per strada vengono continuamente scambiate per sorelle, ma in realtà stiamo parlando di tre generazioni della stessa famiglia. La nonna, la figlia e la nipote.
La loro particolarità è nella somiglianza del loro aspetto fisico. Stessi capelli biondi e lunghi e stessa corporatura.

1586646_comp-family

Sicuramente a guardarle bene è facile distinguerne l’età ma al primo colpo d’occhio molte persone restano spiazzate. Il motivo è anche dovuto ad una loro scelta. Le tre donne infatti si scambiano continuamente i vestiti, anzi spesso sono in contrasto sulla scelta giornaliera litigandonsi l’abito migliore e altre volte sono vestite in modo praticamente identico.

“Siamo come sorelle e siamo orgogliose di poter condividere il nostro abbigliamento. Mia figlia e mia nipote sono bellissime e con quei vestiti addosso stanno benissimo”. Ha dichiarato la nonna Gwen. Per loro però non è tutto rosa e fiori. Alcune personele criticano apertamente per questa scelta di “condivisione dell’aspetto”, ma a loro non sembra importare. “Noi siamo felici di poter dimostrare che tra differenti generazioni non ci siano differenti stili di vita, anzi”. Ha concluso la nonna.

Emozionata anche la più piccola, la 16enne Lily: “Mia nonna è fantastica, è una donna di tendenza e non dimostra assolutamente la sua età. Con lei e con mia mamma posso parlare come se fossero amiche”.