“Ambra stai molto attenta…”. L’avvertimento per la storia con Allegri, ecco da chi proviene

“Ambra stai molto attenta…”. C’è qualcuno che sarebbe molto preoccupato per la storia dell’attrice romana con l’allenatore della Juventus, considerato da molti un vero playboy.
Come riportano il sito ilGiornale e il settimanale Novella 2000, l’avvertimento ad Ambra arriverebbe direttamente dai suoi migliori amici, che la metterebbero in guardia per il “rischio che sta correndo”.

2565439_0946_collage_2017_07_16_3_

Come ricorda Novella 2000, la vita sentimentale del tecnico bianconero sarebbe stata molto travagliata. Nel 1992 avrebbe lasciato la fidanzata a un passo dal matrimonio, poi le nozze con la hostess Gloria finite con una separazione. Senza dimenticare una serie di storie fugaci che non avrebbero dato stabilità alla vita affettiva del mister.
Compito di Ambra, dunque, sarebbe quello di far capitolare un osso duro come Allegri. Ce la farà? Staremo a vedere.

Dopo la sofferenza, Gigi Buffon si gode la sua Ilaria

Squadra che vince non si cambia. E dopo le tensioni sul terreno di gioco e la qualificazione portata a casa con grande impegno e onore, Gigi Buffon si può sollazzare con la sua grande squadra: Ilaria D’Amico e i figli Leopoldo Mattia, David Lee, Louis Thomas. Negli scatti del settimanale Diva e Donna, il portierone della Juventus si gode il pomeriggio al parco con i suoi amori. E non mancano scambi a fior di labbra con Ilaria…

C_2_fotogallery_3011078_20_image

A cosa gioca con i figli il portiere della Nazionale? A calcio naturalmente. Se poi sono tutti figli maschi, a maggior ragione. Perfino il piccolo Leopoldo Mattia, un anno appena, dopo aver mosso i primi passi, ora tenta i primi calci di rigore e papà Gigi scende in campo in veste di allenatore per insegnare i trucchi del mestiere ai suoi bambini. Risate, divertimento e grandi sorrisi scacciano in un momento tutta la tensione delle partite, anche quelle più impegnative. “Ilaria è stata la grande fortuna della mia vita – dice Gigi – nonostante si sia dovuti passare da sofferenze inevitabili. E’ la persona che cercavo e quella che volevo. E spero di essere lo stesso per lei”. Passeggiate e dribbling sempre in formazione d’amore, ma prima di tornare a casa non può non appiccicarsi alle labbra della sua Ilaria e scambiare con lei dolcissimi momenti di tenerezza.

La Juventus senza limiti punta Higuain: “Pronta a pagare la clausola”

Parte la caccia a Higuain e la Juventus sembra sempre più padrona del mercato estivo. Dopo Pjanic, Dani Alves e Benatia, il club bianconero punta alla ciliegina sulla torta impersonata da Marco Pjaca, stellina della Dinamo Zagabria che potrebbe sbarcare a Torino in tempo per la tournee dei campioni d’Italia, con una suggestione ancora più grande: comprare il Pipita dal Napoli.

hi-res-2ccec9d2866ec768384546f330fa1bc1_crop_north

Per arrivarci intanto in uscita c’è Zaza, destinazione Wolfsburg, mentre sembra intenzionato a restare Paul Pogba che dagli Usa, pur lasciando aperta la strada che porta al Manchester United di Mourinho, dichiara amore alla sua squadra: «Il Manchester United è stata la mia prima famiglia. Se chiama Mourinho? Per il momento – afferma il centrocampista francese – sono alla Juve e sono felice alla Juve, non so cosa succederà».

Il dilemma di Alice, la bella mestrina fidanzata di Morata

Da una parte il proprio Paese, dall’altra le ragioni del cuore. Italia-Spagna lunedì terrà incollato davanti al televisore ogni appassionato di calcio, ma a Mestre la partitissima sarà anche una questione di gossip.

1749608_289102_10208652987469417_61415087_n

L’ottavo di finale dell’Europeo è infatti un «derby» speciale per Alice Campello, la 21enne modella mestrina che ha conquistato Alvaro Morata.
Lui è il centravanti della nazionale spagnola esploso nelle ultime due stagioni con la Juventus, lei è la figlia del titolare della concessionaria Campello Motors. E ora il tam-tam su Facebook circola tra invidie e ironie: per chi tiferà lunedì la bella Alice? Lei non lo dice apertamente, ma intanto si gode una storia d’amore sempre più sotto i riflettori…